Plan de Corones: La montagna in estate

Plan de corones in estate

Per tutti gli amanti della vacanza in montagna in estate, la nostra bella Italia, regala sicuramente paesaggi e mete suggestive come Plan de Corones: la montagna sciistica in estate!

Per chi ama vivere emozionanti avventure in montagna, Plan de Corones, offre molte possibilità, si tratta infatti di una cima particolarmente indicata per tutte le persone attive e per le famiglie con bambini.

Moltissimi amanti dello scii e dello snowboard si recano qui in vacanza ogni anno.

Lo stesso vale per gli amanti del trekking e della mountainbike, che possono seguire i percorsi panoramici e vedere il fantastico panorama delle Dolomiti.

Le famiglie hanno la possibilità di recarsi anche sul plateau della cima con i passeggini e qui passeggiare tranquillamente in tutta comodità e concedersi rilassanti pic nic sui prati alpini, approfittando della salita grazie agli appositi impianti di risalita.

Mentre gli sportivi possono raggiungere la cima grazie ai tanti sentieri panoramici, mentre i ciclisti non vorranno certamente mancare l’emozione di percorrere la mitica strada del Giro d’Italia.

Anche con la cabinovia potete raggiungere facilmente e velocemente la cima di Plan de Corones, ammirando il panorama mozzafiato, il più amato anche dalle famiglie.

Una volta scesi, la prima attrazione che vi aspetta è la campana della pace Concordia 2000, una perfetta piattaforma panoramica, e per il massimo relax vi attendono le terrazze solarium.

C’è anche una piacevole curiosità: qui Messner, a ben 2.275 metri di altitudine, ha deciso di costruire il Messner Mountain Corones dedicato alla “roccia” ed alla vita degli alpinisti.

La scelta del luogo deriva dal fatto che Plan de Corones è un mix di culture dell’ Alto Adige: tedesca, ladina, italiana.

Altra curiosità interessante è che proprio su di una delle piattaforme presenti, si trova la Campana della Pace che non è altro che la più grande campana alpina la quale suona puntualmente ogni giorno a mezzogiorno.

E’ stata chiamata così perchè ogni volta che termina una guerra la campana suona!