Rainbow Magicland: il parco giochi per bambini

Rainbow Magicland: il parco giochi per bambini

Nato nel 2011 nella zona di Valmontone, a pochissmi chilometri da Roma, il parco divertimenti Rainbow Magicland è ricco di attrazioni per i bambini, soprattutto per quelli che sono nella fascia di età tra i 7 ed i 12 anni, meno sono quelle dedicate ai più grandi.

Il parco giochi, rispetto ai più “anziani” e famosi Gardaland e Mirabilandia, sembra essere stato pensato principalmente per i bambini, su circa 36 attrazioni circa 25 sono pensate per il divertimento di tutti, solo 10 sono consigliate per chi è più temerario.

Questo non vuol dire che al Rainbow Magicland non ci si diverte, anzi, per chi abita nel centro/sud dell’Italia è l’ideale per trascorrere una giornata senza dover fare centinaia di chilometri per raggiungere i più blasonati e costosi parchi giochi del nord Italia.

Tra l’altro il Rainbow Magicland è relativamente giovane rispetto ai suoi concorrenti, ma ha intrapreso una strada di sviluppo che ogni anno porta all’introduzione di nuove attrazione e di nuovi servizi per tutto il pubblico che decide di passare una giornata senza pensieri, pensando solo a divertirsi.

Nel parco giochi di Valmontone non esistono solo le “giostre”, passatemi il termine, ma un sacco di spettacoli ed eventi che intrattengono tutti i visitatori per tutta la giornata, per non parlare di tutti i servizi che sono offerti, un sacco di negozi per acquistare qualche souvenir, bar, ristoranti e punti ristoro in ogni angolo, aree picnic attrezzate per chi si porta il cibo da casa, bancomat, chioschi con tante prelibatezze ed ovviamente un ampio e comodo parcheggio.

Passeggiando attorno al grande lago che fa da cuore alle 36 attrazioni, troverete sempre pronto Gattobaleno, la mascotte del Rainbow Magicland, a scattare una foto in pose divertenti ed a farsi abbracciare dai più piccoli, ma anche dai più grandi.

Ogni stagione vengono proposte un sacco di offerte per visitare il parco giochi Magicland, con diverse opportunità per famiglie, gruppi, scuole, ma anche per le coppie che hanno modo di entrare al parco usufruendo di sconti ed opportunità promozionali.

Per chi decide di entrare al parco in più giorni diversi è possibile usfruire delle opportunità di acquistare il biglietto parco + hotel oppure di cercare alloggio nei Bed and Breakfast a Valmontone che permettono di spendere poco ed avere la libertà di visitare anche le zone vicine oppure l’outlet che dista pochissimo dal parco giochi.

Ma quanto costa entrare al Rainbow Magicland?

Anche qui dipende dalla formula, si possono scegliere diverse opportunità, il biglietto singolo in media costa circa 24 euro, ma in base alle giornate, in base a quante persone siete, se fate un pacchetto famiglia o un abbonamento, il costo per singolo ingresso può anche scendere, per non parlare poi delle convenzioni o delle possibilità di avere il biglietto ridotto per gli over 65, per i bambini sotto ai 14 anni e gratis sotto il metro di altezza.

Il parco apre a fine marzo e chiude verso la fine di ottobre, con aperture speciali a dicembre, da luglio fino a metà settembre è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 22/23, poi rimane aperto solo nei week end fino alle 18, meno giornate rispetto ai parchi giochi concorrenti, ma con buona copertura per il periodo di maggiore affluenza come l’estate.

Se abitate nel centro Italia o nelle zone limitrofe, per evitare di fare molti chilometri, una visita al Rainbow Magicland sicuramente merita, per l’acquisto dei biglietti o per tutte le informazioni sul parco consiglio di visitare il sito www.magicland.it dove trovate notizie aggiornate.